Skip to main content
 
 

Associazione
A.I.R. Down

Autonomia, Integrazione, Riabilitazione.

Associazione A.I.R. Down

CHI SIAMO

A.I.R. Down è un’associazione senza scopo di lucro, nata nel 1999 dalla volontà di genitori, familiari e volontari con lo scopo di promuovere politiche e iniziative atte a favorire la maggior realizzazione personale, l’autonomia e l’inclusione sociale delle persone con la sindrome di Down.

La missione dell’Associazione, come l’acronimo suggerisce, è quella di accompagnare le persone con verso l’autonomia, l’integrazione e la riabilitazione:

  • AUTONOMIA: le persone con sindrome possono raggiungere una buona indipendenza e autonomia nella propria vita personale: in A.I.R. Down accompagniamo le persone con SD nel percorso verso il raggiungimento della massima indipendenza possibile, grazie a progetti di autonomia personale, abitativa e professionale.
  • INTEGRAZIONE: A.I.R. Down è impegnata nell’integrazione sociale delle persone con sindrome, tramite eventi di sensibilizzazione, un costante dialogo con scuole ed aziende, attraverso attività di comunicazione e divulgazione. Ci impegniamo a costruire un mondo basato sull’uguaglianza, che rispetti ed accetti le diversità, che celebri l’inclusione e l’effettiva partecipazione alle attività sociali.
  • RIABILITAZIONE: A.I.R. Down supporta le persone con sindrome e le loro famiglie promuovendo attraverso attività di logopedia e psicomotricità.

Dona ora

LA SINDROME DI DOWN

La sindrome di Down è una condizione genetica caratterizzata dalla presenza di un cromosoma in più nelle cellule di chi ne è portatore: invece di 46 cromosomi nel nucleo di ogni cellula ne sono presenti 47, vi è cioè un cromosoma in più nella coppia identificata con il numero 21; da qui anche il termine Trisomia 21.
Genetico non vuol dire ereditario, infatti nel 98% dei casi la sindrome di Down non è ereditaria.
La conseguenza di questa alterazione cromosomica è una forma di disabilità caratterizzata da un variabile grado di ritardo nello sviluppo mentale, fisico e motorio.
Esistono tre tipi di anomalie cromosomiche nella sindrome di Down.

trisomia-21

Il loro effetto finale è comunque identico: nelle cellule dei vari organi i geni del cromosoma 21 sono in triplice dose.
L’anomalia più frequente è la Trisomia 21 libera completa (95% dei casi) in tutte le cellule dell’organismo vi sono tre cromosomi 21 invece di due.
Più raramente si riscontra la Trisomia 21 libera in mosaicismo (2% dei casi) nell’organismo della persona con la sindrome sono presenti sia cellule normali con 46 cromosomi sia cellule con 47 cromosomi.
Infine, il terzo tipo di anomalia, anch’essa rara, è la Trisomia 21 da traslocazione (3% dei casi): il cromosoma 21 in più (o meglio una parte di esso, almeno il segmento terminale) è il numero 14, 21, o 22.

I NOSTRI SOSTENITORI

DIVENTA UN NOSTRO SOCIO

Vuoi diventare socio?
Sostieni l’A.I.R. Down iscrivendoti ora!
Diventa socio dell’Associazione A.I.R. Down e contribuisci a realizzare i vari progetti di sviluppo dell’autonomia delle persone con sindrome di Down o con altre disabilità intellettive accolte nella nostra realtà.

Come si diventa socio?
Occorre presentare il modulo d’iscrizione (da richiedere alla nostra segreteria) ed effettuare un versamento annuale di € 50.00
Possono diventare soci dell’associazione tutte le persone con maggiore età.

Modalità di pagamento
Il versamento deve effettuarsi mediante bonifico bancario IBAN: IT78J 06170 01000 000000924025
Nella causale indicare “quota associativa Anno XXXX” e scrivere cognome e nome dell’associato.
Per qualsiasi delucidazione e/o chiarimento in merito, la segreteria è a disposizione:
E-mail: info@airdown.it
Telefono: 011-6051987

Ci raccontiamo...

TESTIMONIANZE

SIMONE

Simone

MARTINA

Martina

GIULIA

Giulia

ALBERTO

Alberto

ULTIME NEWS

newssostienici
10 Gennaio 2023

SE SI PUO’ PERCHE’ NO?

Servizio Civile Universale Bando 2023
newssostienici
15 Novembre 2022

Quest’anno per Natale fai un regalo speciale !

Blog
28 Giugno 2022

Concerto di Ligabue a Campovolo

30 anni in un nuovo giorno è iniziato il 4 giugno 2022 all’Arena di Reggio Emilia per celebrare i 30 anni della sua carriera. Ci sono state più di 103mila…