Skip to main content

POSTI DA VISITARE IN VACANZA

By 28 Giugno 2022Blog

Borghetto santo spirito

Vivi Toriano: un’esperienza turistica a 360 gradi, tra grotte naturali con antiche tracce dell’uomo preistorico e lo splendido museo entnografico. Il ritrovamento di un’ara in pietra grigia nel gennaio 1871 durante la costruzione del castello-residenza dell’ingegnere Borelli presso Capo d’Anzio, potrebbe far risalire alletà romana un primo insediamento umano a Borghetto, ma è alquanto probabile che già ai tempi della preistoria questa piana del torrente Varatella fosse abitata dai primi abitanti della tribù dei Liguri. Un’ulteriore testimonianza del passato romano è la presenza di un ponte di quell’epoca – denominato localmente come “pontasso” – a servizio della via Julia Augusta presso il rio Casazze lungo il tratto interno tra Borghetto Santo Spirito e Loano.

L’origine del termine “Santo Spirito” andrebbe ricercata, secondo le nozioni storiche locali , dal nome di una chiesa con annesso ospizio intitolati al Santo Spirito che furono fondati presso il Capo d’Anzio dai frati Ospedalieri.

Le grotte sono aperte tutti i giorni e il museo etnografico e chiuso il martedì. Il borgo di Toirano è Bandiera Arancione del Touring Club.
La Bandiera Arancione, marchio di qualità turistico -ambientale, è stata pensata dal punto di vista delviaggiatore e della suaesperienza di visita.

AQUARIO DI GENOVA

Lo scrigno prezioso di un tesoro di biodiversità: con i suoi 27 mila metri quadrati, 70 vasche e oltre 12 mila animali di 600 specie diverse, l’Acquario di Genova è la più grande esposizione di fauna acquatica in Europa.

Un viaggio alla scoperta della vita sottomarina tra delfini e squali, pinguini e lamantini, meduse e foche, pesci tropicali e animali antartici attende i visitatori dell’Aquario di Genova.

È l’unica struttura in Europa che consente al pubblico di conoscere e ammirare i lamantini, le cosiddette “sirene del mare”, attraverso esemplari inseriti in un progetto di conservazione europeo che coinvolge circa 20 strutture. La visita continua con le 4 vasche a cielo aperto del Padiglione Cetacei a firma di Renzo Piano, visitabile su due livelli, che consente di “immergersi” nel mondo dei Cetacei apprendendo informazioni sulla biologia delle 8 specie di Cetacei che abitano il Santuario Pelagos, la più grande area marina protetta del Pianeta nel cuore del Mar Mediterraneo e ammirando i tursiopi.

Si prosegue con le 19 vasche del Padiglione Biodiversità, ospitato all’interno della Nave Italia, vera e propria nave riprogettata e ormeggiata nel Porto Antico con ambienti dedicati principalmente al Mar Mediterraneo.

FONTE: http://www.toiranogrotte.it/hh/index.php

FONTE: https://www.visitgenoa.it/acquario-di-genova-0

Leave a Reply